Errore
  • JFTP::login: Unable to login
  • JFTP: :write: Impossibile utilizzare la modalità passiva

ACERNO - SA - 

antica denominazione -

frazioni

ACERNO - SA - biblioteca : comunale

è conservato il calco della zanna del Mammuth Primigenius, datato 300/400 mila anni fa.

ACERNO - SA - biblioteca : Vitale Juppa - via Duomo palazzo Forestale.

ACERNO - SA - castello : longobardo

ACERNO - SA - edicola votiva :

ACERNO - SA - fontana :

ACERNO - SA - grava : Freda Marino

ACERNO - SA - grotta : Acquapreta

ACERNO - SA - grotta : Angeli

ACERNO - SA - grotta : Bosco di San Lorenzo

ACERNO - SA - grotta : Strazzatrippa

ACERNO - SA - grotta : Rosi Francesco

ACERNO - SA - museo : Vitale Juppa - via Duomo palazzo Forestale

AGROPOLI - SA -

antica denominazione - ACROPOLIS

frazioni : 

- Campanina

- Cannetiello

- Destre

- Fonte  Saraceno

- Iscalonga

- La Vecchia

- Mancone

- Marettima

- Marrota

- Mattine

- Monaci

- Moio

- Mutalipassi

- Palombe

- Piaggese

- Picone

- Piscone

- Ponti Rossi

- Principe

- San Biagio

- Serra

- Streppina

- Torre

- Torretta

- Ventre

AGROPOLI - SA - biblioteca - piazza della Republica c/o Municipio

AGROPOLI - SA - castello - via C. Rossi

bizantino

AGROPOLI - SA - chiesa : SS. Pietro e Paolo e S. Maria di Costantinopoli

AGROPOLI - SA - cinema : Serao

AGROPOLI - SA - faro - punta Fortino

l'altezza della luce, a due lampi bianchi con intermittenza ogni sei secondi, è posta a dieci metri su un fabbricato quadrato ad un piano.

AGROPOLI - SA - fontana

AGROPOLI - SA - fornace

costruita nel 1880 per la produzione di mattoni e dismessa nel 1970.

AGROPOLI - SA - porta

formata da due aperture, sulla destra della porta principale c'è una porta secondaria ad arco ribassato, aperta agli inizi del XX secolo, tra le due aperture è visibile una feritoia che permetteva la vigilanza e la difesa.  La porta è sormontata da cinque merli, uno dei quali sostengono altrettante palle di pietra.  Le palle di pietra alternate con altre di cemento ed una croce di ferro indicante l'anno 1909 in ricordo delle sacre missioni , decorano altresì il parapetto sul ciglio della rupe.  Al di sopra della porta principale si nota uno stemma che prima decorava l'ingresso del castello. 

AGROPOLI - SA - tempio - sul promontorio Petra

dedicato ad Artemide alla metà del VII secolo a.C.

AGROPOLI - SA - torre : San Francesco - via San Francesco, 57

costruita su un'alta  sporgenza a picco sul mare, poco più a sud del promontorio sovrastato dal castello.

AGROPOLI - SA - torre : San Marco

di forma circolare.

ALBANELLA -

antica denominazione : ARVANEDDA in dialetto campano.

frazioni :

ALBANELLA - SA - biblioteca : piazza Giuseppe Garibaldi, 15 

affidata con Delibera n.1 del 29/01/2009 all'associazione "Opera Nicola Vernieri" - tel.: 0828.78.16.31

ALBANELLA - SA - chiesa : San  Matteo (1400)

ALBANELLA - SA - fontana

ALBANELLA - SA - santuario di santa Sofia (1500 d. C.)

conserva le reliquie della Santa dal maggio 2009.

ALBANELLA - SA - santuario epicorico (resti) -  in località San Nicola.

ALBANELLA - SA - fattoria del 3° sec. a.C. , resti.

ALFANO - SA -

antica denominazione :

frazioni

ALFANO - SA - biblioteca

ALFANO - SA - fontana

ALFANO - SA - palazzo : baronale Novelli 

ALFANO - SA - palazzo : dei baroni Speranza

ALTAVILLA SILENTINA - AV -

antica denominazione - ALTAVILLA del CILENTO, poi ALTAVILLA di CAPACCIO e poi l'attuale nome.

ALTAVILLA SILENTINA - SA - biblioteca - piazza Umberto

ALTAVILLA SILENTINA - SA - castello : normanno

ALTAVILLA SILENTINA - SA - chiesa : Sant'Egidio

ALTAVILLA SILENTINA - SA - convento : San Francesco (1444)

all'interno biblioteca

ALTAVILLA SILENTINA - SA - fontana

ALTAVILLA SILENTINA - SA - insediamento (VII sec. a.C.) - località San Lorenzo

ALTAVILLA SILENTINA - SA - porta : Carina

ALTAVILLA SILENTINA - SA - porta : Nova

ALTAVILLA SILENTINA - SA - porta : San Biagio

ALTAVILLA SILENTINA - SA - porta : Suso

ALTAVILLA SILENTINA - SA - tabernacolo - loc. Vigna delle Canne

AMALFI - SA -

toponimo :

a) venne fondata nel quarto secolo dai normanni che diretti a Costantinopoli, naufragarono vicino Ragusa e nel viaggio di ritorno verso Roma, si stabilirono in un luogo che battezzarono "AMELPHES",

b) di origine romana e deriverebbe da Melfi, città lucana, i cui trasfughi giunsero sulla costiera fondando la città,

c) derivazione della gens romana "Amarfia" (1° secolo d.C.). 

frazioni :  

Lone

Pastena  

Pogerola  

Tovere  

Vettica  Minore 

repubblica marinara in epoca alto - medievale (assieme a Genova, Pisa e Venezia) nota anche per le "Tavole Amalfitane" codice marittimo adoperato in tutta l'area mediterranea dal XII al XVII secolo, ed ogni anno un equipaggio di vogatori amalfitani partecipa alla Regata delle "Antiche Repubbliche Marinare", manifestazione sportiva di rievocazione storica, istituita nel 1955, gara remiera disputata mediante galeoni ricostruiti su modelli del XII secolo, spinti da otto rematori (su sedile fisso) guidati da un timoniere, la regata è preceduta da un corteo storico, composto da numerosi figuranti che vestono i panni di antichi personaggi che caratterizzarono ciascuna Repubblica.   

Si ritiene che l'inventore della bussola sia l'amalfitano Giovanni Gioia.                           

AMALFI - SA - biblioteca : Camera Matteo (Storia arte e cultura della costiera amalfitana) - Supportico Sant'Andrea, 3.

AMALFI - SA - biblioteca : "Scoppetta Pietro"

AMALFI - SA - cascata : "delle Ferriere"

AMALFI - SA - castello : in frazione Pogerola

AMALFI - SA - duomo : il complesso monumentale comprende, il chiostro "Paradiso" (antico cimitero dei nobili di Amalfi, realizzato tra il 1266 e 1268), la Basilica del Crocifisso (il cui nucleo originale risale al 596) attuale sede del museo che in origine era la chiesa cattedrale, nel 1100 accanto fu costruita la nuova cattedrale, la cripta di S. Andrea ove si conservano le ossa si sant'Andrea primo discepolo di Gesù e la Cattedrale.

AMALFI - SA - fontana - di Sant'Andrea

con sculture marmoree del santo patrono e di divinità marine, scolpite nel settecento, originariamente si trovava all'inizio della scala del duomo ma all'inizio del novecento fu spostata. L'acqua proviene dal fiume Sele e sbocca dalle statue marmoree di quattro putti, da quella di Pulicanoe da quella di un uccello, sottostanti la più grande statua di sant'Andrea in croce.

AMALFI - SA - fontana : "Cap' 'e Ciuccio" (Testa d'asino) 

situata poco prima della distrutta porta dell'Ospedale, limite a nord del paese. Deve il proprio nome alla tradizione degli abbeveraggi degli asini che scendevano dalla Valle delle Ferriere, da dove proviene l'acqua, carichi di frutta, ortaggi e legname. Il presepe vi fu inserito nel 1974 ed è composto di pietre calcaree e tufacee della Valle dei Mulini, oltre che dalle statuine rappresentanti i personaggi tipici del presepe, immerse in gran parte dell'acqua.

AMALFI - SA - grotta : dello Smeraldo

AMALFI - SA - museo : "Antichi mestieri e dell'arte contadina" -

AMALFI - SA - museo : arte contemporanea -

AMALFI - SA - museo : della bussola e del Ducato marinaro di Amalfi -

AMALFI - SA - museo : della carta di Amalfi -

AMALFI - SA - museo : Diocesano - 

AMALFI - SA - palazzo : Castriota (XV secolo).

AMALFI - SA - porta : della Marina

AMALFI - SA - porta : dell'Ospedale

AMALFI - SA - santuario : Maria Santissima del Rosario.

AMALFI - SA - santuario : S. Andrea

AMALFI - SA - torre : dello "Ziro"

al suo interno fu rinchiusa "Giovanna la pazza"

AMALFI - SA - torre : di "Pogerola"

AMALFI - SA - torre : "Tabor"

AMALFI - SA - della "Luna" oggi parte di un albergo

saracena

AMALFI - SA - torre : "Vettica" detta anche "di Capo della Vite" (1568) - 

AMALFI - SA - 

ANGRI - SA

antica denominazione

antica popolazione

frazioni :

ANGRI - SA - biblioteca

ANGRI - SA - castello : "Doria" (1290) 

dal nome della famiglia      che nel seicento ha acquistato il feudo, il castello però ha origini ben più antiche, forse addirittura romane. La prima notizia risale al 1290 quando Carlo d'Angiò assegnò questa fortezza a Pietro De Braheriis.   Durante la lotta per la succe4ssione al trono di Napoli contro gli aragonesi, la fortezza subì degli assedi, tra cui quello condotto da Forte Braccio da Montone, che bruciò la torre della fortezza.   La torre maggiore del castello detta il mastio, è la parte più antica , che a giudicare dal materiale (tufo dolce e duro, cocci di cotto, selce e sarnide) e dall'imponente, alta, ampia e circolare forma architettonica, risale probabilmente all'epoca  romana.   Successivamente, nel 1600, Marcantonio Doria restaurò il castello e lo fece trasformò in una dimora principesca, alleggerendolo dalle possenti strutture dall'aspetto medioevale e fu adeguato all'altezza della torre maggiore e circondato da un parco nel quale sono presenti ricche aiuole con alberi secolari, all'ingresso decorazioni neoclassiche ed al centro si trova una collinetta artificiale, con una grotta.   Nel 1908 la famiglia Doria ha venduto il castello, inclusa la villa, all'amministrazione comunale per lire 90.000 che ora è sede del municipio e per alcuni decenni carcere. 

ANGRI - SA - fontana

ANGRI - SA - palazzo : Doria

AQUARA - SA

antica denominazione

frazioni :

AQUARA - SA - biblioteca

AQUARA - SA - castello : XII secolo.

AQUARA - SA - complesso abitativo di epoca romana in località Madonna del Piano.

AQUARA - SA - fontana : della Mercatella.

ASCEA - SA -

antica denominazione 

frazioni :

ASCEA - SA - area archeologica : Velia antica Elea - contrada Piano di Velia

ELEA in epoca greca e VELIA in epoca romana

ASCEA - SA - auditorium : Parmenide c/o Fondazione Alario - viale Parmenide in frazione Marina.

ASCEA - SA - biblioteca : Alario c/o Fondazione Alario - viale Parmenide in frazione Marina.

ASCEA - SA - biblioteca : comunale

ASCEA - SA - castello - Bruca - piazzale Amedeo Maiuri

ruderi

ASCEA - SA - fontana

ASCEA : SA - museo : del Paradosso - via Parmenide

Ospitato nel palazzo Alario 

ASCEA - SA : palazzo : Alario c/o Fondazione Alario - viale Parmenide in frazione Marina.

ASCEA - SA : teatro : Zenone c/o Fondazione Alario - viale Parmenide in frazione Marina.

ASCEA - SA - torre : borbonica

ASCEA - SA - torre : Telegrafo - via Scogliera, 3

ATENA LUCANA - SA -

antica denominazione - fondata dai PELASGI con il nome di LARISSA dal toponimo della capitale della Tessaglia, che significa "fortezza". Al periodo pelagico, seguì il periodo Enotrio e poi ellenico, a questo periodo risalirebbe il nome ATENA o ATINA.

frazioni :

ATENA LUCANA - SA - area archeologica : località Serrone.

ATENA LUCANA - SA - biblioteca

ATENA LUCANA - SA - castello : ruderi del XI secolo.

ATENA LUCANA - SA - epigrafi : sparse nel centro storico dell'antica città romana di Atina.

ATENA LUCANA - SA - fontana

ATENA LUCANA - SA - grotta : della Cava

ATENA LUCANA - SA - grotta : del Fico

ATENA LUCANA - SA - grotta : della Madonna

ATENA LUCANA - SA - grotta : del Corvo

ATENA LUCANA - SA - grotta : Grande

ATENA LUCANA - SA - grotta : dell'Istrice

ATENA LUCANA - SA - grotta : dello Scoiattolo

ATENA LUCANA - SA - grotta : del Tasso

ATENA LUCANA - SA - monumento : di Atteone (1739).

ATENA LUCANA - SA - mura : megalitiche del IV secolo a. C.

ATENA LUCANA - SA - museo : archeologico

ATENA LUCANA - SA - orologio : civico (1899), soprastante la chiesa di San Nicola.

ATENA LUCANA - SA - palazzo : Caporale (1866)

ATENA LUCANA - SA - palazzo : Caracciolo (XVI secolo)

ATENA LUCANA - SA - palazzo : Curto Gaetano Maria (1819)

ATENA LUCANA - SA - palazzo : Curto Vincenzo (1765)

ATENA LUCANA - SA - palazzo : De Benedectis (XVII secolo)

ATENA LUCANA - SA - palazzo : D'Alto (XIX secolo)

ATENA LUCANA - SA - palazzo : Gargano (XVII secolo)

ATENA LUCANA - SA - palazzo : Marino (1781)

ATENA LUCANA - SA - palazzo : Pessolano - Filos (1802) con annessa cappella gentilizia.

ATENA LUCANA - SA - palazzo : Spagna (1809)

con annessa cappella gentilizia.

ATENA LUCANA - SA - porta : d'Aquila (età romana)

ATENA LUCANA - SA - santuario : Maria SS. della Colomba

ATENA LUCANA - SA - torri : medioevali del XIV secolo

ATENA LUCANA - SA - vallone : Arenaccio

ATRANI - SA -

antica denominazione -

frazioni :

ATRANI - SA - biblioteca

ATRANI - SA - fontana

ATRANI - SA - grotta : di Masaniello

la legenda vuole che Tommaso Aniello de Fusco detto Masaniello alla guida dell'insurrezione napoletana contro gli spagnoli del 1647, per fuggire al governo spagnolo di Napoli, si sia nascosto in questa cavità prima di essere tradito ed ucciso.  A poca distanza dalla grotta è storicamente accertata la presenza della casa materna del rivoluzionario.

ATRANI - SA - grotta : dei Santi -

con pareti decorate da affreschi in stile bizantino, risalenti al XII secolo.

ATRANI - SA - torre : dello Ziro

AULETTA - SA -

antica denominazione - secondo una legenda citata dall'abate Giovan Battista Pacinelli, sarebbe stata fondata da Auleto, compagno di Enea, altri affermano che essendo la zona piena di ulivi, si fa derivare il nome proprio da "Olea".  Ad avvalorare tale tesi sono stati trovati documenti notarili nei quali la città è nominata come "olibola" nel 1095 e come "olivola" nel 1131.  

frazioni :

il 30 luglio 1861, fu compiuta ai danni della popolazione, civile ed inerme, un massacro di circa un centinaio di persone che non riconoscevano il nuovo regno sabaudo. I luoghi di culto furono saccheggiati e circa duecento cittadini vennero arrestati e tradotti nel carcere di Salerno con l'accusa di rivolta e cospirazione.

AULETTA - SA - biblioteca

AULETTA - SA - castello : marchesale (Scandeberg), esso risale al XII secolo.

AULETTA - SA - fontana

AULETTA - SA - grotta : dell'Acqua

AULETTA - SA - grotta : di Pertosa

AULETTA - SA - mulino

AULETTA - SA - palazzo : Caggiano

AULETTA - SA - palazzo : Carusi

AULETTA - SA - palazzo : "Casino dei Monaci"

AULETTA - SA - palazzo : De Maffuttiis

AULETTA - SA - palazzo : D'Amato

AULETTA - SA - palazzo : Fallace

AULETTA - SA - palazzo : Gambino

AULETTA - SA - palazzo : Mari (ospitò G. Garibaldi nel 1860).

AULETTA - SA - porta : Castello

AULETTA - SA - porta : Fiume

AULETTA - SA - porta : Rivellino o Piano

BARONISSI - SA -

antica denominazione - BARUNISSE in dialetto locale.

frazioni :

BARONISSI - SA - biblioteca c/o "Casa della Poesia".

BARONISSI - SA - convento : della SS. Trinità

la cui fondazione secondo una legenda, risale al 1212.

BARONISSI - SA - fontana

BARONISSI - SA - museo : FRAC (Fondo Regionale d'Arte Contemporanea).

BARONISSI - SA - università : di Salerno - facoltà di medicina e chirurgia.

BARONISSI - SA - villa : Farina (XIX secolo) - via Gugliemo Marconi, 4 nella frazione di Saragnano.

BARONISSI - SA - villa : romana (I secolo d.C.) - nella frazione Sava, conosciuta col nome "Le catacombe", per aver svolto la funzione di ossario per le famiglie nobili locali.

BATTIPAGLIA - SA -

antica denominazione -  BACTALEARUM

frazioni :

BATTIPAGLIA - SA - biblioteca 

BATTIPAGLIA - SA - casale : complesso di San Mattia

BATTIPAGLIA - SA - cinema : Bertoni

BATTIPAGLIA - SA - castelluccio - via Pegli, 69

BATTIPAGLIA - SA - fontana

BATTIPAGLIA - SA - masseria : Farina di Fiorignano

BATTIPAGLIA - SA - masseria : Fosso

BATTIPAGLIA - SA - masseria : Porta di Ferro

BATTIPAGLIA - SA - museo : "della Bufala e della mozzarella di Bufala"

BATTIPAGLIA - SA - santuario : Santa Maria della Speranza

BATTIPAGLIA - SA - torre : Caciottoli

BATTIPAGLIA - SA - torre : Morella

BATTIPAGLIA - SA - torre : Mussi

BATTIPAGLIA - SA - torre : Raj

BATTIPAGLIA - SA - villa : Budetta

BATTIPAGLIA - SA - villa : D'Amore

BATTIPAGLIA - SA - villa : Schlaepfer - Rago

BELLIZZI - SA -

antica denominazione - fino al 1990 il territorio di Bellizzi ha fatto parte del comune di Montecorvino Rovella, il primo documento che testimonia la sua esistenza, risale al 1811.

frazioni :

BELLIZZI - SA - biblioteca - Leonardo da Vinci - piazza Giovanni XXIII - tel.: 0828.35.18.52

BELLIZZI - SA - fontana

BELLOSGUARDO - SA -

antica denominazione - si ritiene abitata fin dal VIII secolo a.C., la storia di Bellosguardo va collegata a quella di Fasanella, antica città distrutta da Federico II di Svevia.  L'antico centro urbano sorgeva in località Santo Manfredi, a circa 3 km da Sant'Angelo a Fasanella. Nel 1246 la cittadina fu rasa al suolo da Federico II per punire Pandolfo di Fasanella, che aveva partecipato alla congiura di Capaccio (una delle tante che in quel periodo furono tentate ai danni dell'imperatore e che lo videro sempre vincitore). A Pandolfo Fasanella furono poi restituiti tutti i suoi possedimenti grazie all'alleanza con Carlo d'Angiò.  Inizia da allora un lento spopolamento di Fasanella. Scrive uno storico (il Siribelli) che Pandolfo Fasanella fece fondare sul colle di Bellosguardo (già Castrum) un Casamento (Palazzo Vecchio) per soggiornarvi. Il borgo comincia a popolarsi agli inizi del Quattrocento. A Bellosguardo si trasferirono gli abitanti di Fasanella e di Clitino (altro borgo della zona). Queste vicende sono state studiate di recente in modo approfondito dal sacerdote don Orazio Pepe, che ha esaminato le pergamene dell'Archivio della Chiesa parrocchiale di San Michele Arcangelo

BELLOSGUARDO - SA - chiesa : Santa Maria delle Grazie, (1512)

sorto come edificio conventuale dei padri Minori di San Francesco, al suo interno ci sono  : un'affresco che rappresenta la deposizione di Cristo, attribuito alla scuola di Giotto, un reliquiario e varie statue lignee fra cui quella della Madonna delle Grazie, scolpita a Napoli nel primo Settecento e ricoperta da uno strato di color oro. Il convento ha ospitato, tra i tanti monaci, anche Fra' Lorenzo Ganganelli, che in seguito prese il nome di papa Clemente XIV.

frazioni :

BELLOSGUARDO - SA - biblioteca

BELLOSGUARDO - SA - fontana

BELLOSGUARDO - SA - tombe : IV - III sec.

BRACIGLIANO - SA - 

antica denominazione : risale agli etruschi, dei quali sono stati ritrovati numerosi reperti. Il paese intorno al IV secolo a.C. era abitato da pastori e agricoltori, le prime testimonianze cristiane si riallacciano a quelle delle popolazioni dell'agro nocerino - sarnese intorno ai primi anni dopo Cristo.  Teatro di numerose battaglie, dalle guerre sannitiche, delle quali sono stati ritrovati numerosi reperti archeologici e resti delle antiche trincee, alle successive guerre puniche che ebbero come scenario l'intera Italia meridionale.  Notizie importanti sul Casale di Bracigliano sono contenute nel Codex Diplomaticus Cavensis (CDC - Codice Diplomatico Cavense). Un'antica pergamena, in scrittura longobarda, conferma l'esistenza del piccolo borgo, facente parte della contea di Nocera. L'etimologia del nome è di varia natura; si va da bracia, per i grandi fuochi che vi si accendevano, in onore degli dei pagani ad "inter brachia montis", cioè "tra le braccia dei monti ".

frazioni :

BRACIGLIANO - SA - fontana

BRACIGLIANO - SA - palazzo : De Simone

BUCCINO - SA

antica denominazione - VOLCEI

frazioni

BUCCINO - SA - area : sacra - Santo Stefano 

BUCCINO - SA - biblioteca

BUCCINO - SA - castello (XII secolo) -

normanno

ospitò papa Urbano VI

BUCCINO - SA - fontana

BUCCINO - SA - mura

BUCCINO - SA - museo : "Marcello Gigante" archeologico del Volcei - piazza Municipio

BUCCINO - SA - necropoli - località Santo Stefano

BUCCINO - SA - parco : archeologico

                          piazza Amendola

                          via Canoli

                          via Egito

                          complesso rupestre VI-VII secolo

                          decumano

BUCCINO - SA - porta : Consina

BUCCINO - SA - porta : San Mauro

BUCCINO - SA - porta : Sant?Elia

BUCCINO - SA - santuario : Maria Immacolata

BUCCINO - SA - tempio - via Santo Spirito (I° secolo a.C.)

dedicato al culto dei cesari

BUCCINO - SA - tombe

civiltà del gaudo 

BUCCINO - SA - ville

BUONABITACOLO - SA

antica denominazione

frazioni :

BUONABITACOLO - SA - biblioteca

BUONABITACOLO - SA - fontana

BUONABITACOLO - SA - santuario : Madonna del Carmine

CAGGIANO - SA

antica denominazione :

frazioni :

CAGGIANO - SA - biblioteca

CALVANICO - SA

antica denominazione

antica popolazione

frazioni :

CALVANICO - SA - biblioteca

CALVANICO - SA - fontana

CAMEROTA - SA -

antica denominazione : CAMMAROTA in dialetto cilentano

frazioni :

CAMEROTA - SA - biblioteca

CAMEROTA - SA - castello : marchesale - via Stati Uniti d'America

diroccato

CAMEROTA - SA - castello : Montelmo - strada provinciale 6 

ruderi

CAMEROTA - SA - Bolivar

CAMEROTA - SA - fontana

CAMEROTA - SA - grotta : Cava 

2018 - ritrovata una collana in pasta vitrea risalente all'età del bronzo.

CAMEROTA - SA - torre : Fenosa (diroccata) - strada Statale 562

CAMEROTA - SA - torre : Iscolelli - contrada Monte di Luna, 16

CAMEROTA - SA - torre : Mingardo - strada Statale 562

CAMEROTA - SA - torre : Muzza - via Torre Ulisse, 96

diroccata

CAMEROTA - SA - torre : Teano - strada provinciale, 66

diroccata

CAMEROTA - SA - torre : Zangale : via delle Barche, 23

CAMPAGNA - SA

antica denominazione

frazioni :

CAMPAGNA - SA - biblioteca

CAMPAGNA - SA - convento : Domenico di San Bartolomeo

poi diventata caserma ed infine luogo di confino allestito dal governo fascista per i profughi ebrei presenti entro i confini nazionali al momento dell'entrata dell'Italia nella seconda guerra mondiale. Il campo operò tra il 16 giugno 1940 e l'8 settembre 1943.

CAMPAGNA - SA - convento : Osservanti dell'Immacolata Concezione -

poi diventata caserma ed infine luogo di confino allestito dal governo fascista per i profughi ebrei presenti entro i confini nazionali al momento dell'entrata dell'Italia nellas seconda guerra mondiale.  Il campo operò tra il 16 giugno 1940 e l'8 settembre 1943.

CAMPAGNA - SA - fontana

CAMPAGNA - SA - santuario : Madonna di Avigliano

CAMPOLATTARO - Sa

antica denominazione

frazioni :

CAMPORA - SA -

antica denominazione - toponimo latino CAMPUS

frazioni :

CAMPORA - SA - biblioteca

CAMPORA - SA - fontana

CAMPORA - SA - torre

CAMPOSANO - SA -

antica denominazione : 

1° teoria / il nome Camposano scaturisca da un tempio dedicato al Dio Giano (Campus Jani),

2° teoria / il nome legato al ricordo dei profughi nolani che si rifugiarono in questo luogo durante la pestilenza e trovarono salvezza e salute (Campo Sano),

3° teoria il nome ad un nome romano "Campasius" che forse aveva dei possedimenti nella zona.

frazioni :

CANNALONGA - SA - IX - X sec. d.C.

frazioni :

CANNALONGA - SA - biblioteca

CANNALONGA - SA - fontana

CANNALONGA - SA - palazzo : ducale

CAPACCIO PAESTUM - SA -

antica denominazione : Sorto intorno al IX secolo, il nome CALPATIUM o CAPUT AQUIS (attuale Capaccio vecchia o CAPODIFIUME), riferimento alla sorgente della frazione  Capo di Fiume

PAESTUM - POSEIDONIA (600 a.C.) fondata dai greci, in onore di Poseidone, ma devota a Era ed Atena,

                   PAISTOM (400 a.C.) con l'occupazione dei Lucani,

                   PAESTUM (273 a. C.) con l'arrivo dei Romani.                                 

frazioni :

CAPACCIO PAESTUM - SA - anfiteatro

CAPACCIO PAESTUM - SA - area : archeologica - località Foce Sele - tel.: 0828.81.10.23

                                    tempio - di Hera o Basilica, edificato nel 550 a.C.

                                    tempio - di Hera o di Nettuno, edificato in arenaria intorno al 460 a.C.

                                    tempio - di Atena o Cerere, edificato intorno al 500 a.C.

CAPACCIO PAESTUM - SA - basilica : paleocristiana

CAPACCIO PAESTUM - SA - biblioteca

CAPACCIO PAESTUM - SA - Baiat - Arena

CAPACCIO PAESTUM - SA - castello, ruderi in Capaccio vecchia

CAPACCIO PAESTUM - SA - fontana

CAPACCIO PAESTUM - SA - museo : archeologico (1952) -

CAPACCIO PAESTUM - SA - necropoli : Andreoli Laghetto

CAPACCIO PAESTUM - SA - necropoli : del Gaudo - in frazione Gaudo Spina, a circa un chilometro da Paestum e si estende per circa 2.000 mq., fu scoperta dagli alleati anglo-americani nel 1944, durante la costruzione di una pista d'atterraggio per l'operazione Avalanche.

CAPACCIO PAESTUM - SA - necropoli : Santa Venere

CAPACCIO PAESTUM - SA - necropoli : Spinazzo

CAPACCIO PAESTUM - SA - necropoli : Vannulo

CAPACCIO PAESTUM - SA - palazzo : Bellelli, De Marco, Tanza, Ricci, Stabile, Rubini

CAPACCIO PAESTUM - SA - palazzo : Bellelli con arco detto di Murat

CAPACCIO PAESTUM - SA - palazzo : D'Alessio

CAPACCIO PAESTUM - SA - palazzo : De Maria

CAPACCIO PAESTUM - SA - santuario : IV sec. a.C.

dedicato ad una divinità femminile e si presume Demetra o Persefone

CAPACCIO PAESTUM - SA - santuario : Getsemani di Paestum

CAPACCIO PAESTUM - SA - santuario : Madonna del Granato

CAPACCIO PAESTUM - SA - torre : sec XVI - XVII -in borgata Licinella

CAPACCIO PAESTUM - SA - torre : Kernot

CASAL VELINO - SA

frazioni :

CASAL VELINO - SA - biblioteca

CASAL VELINO - SA - fontana

CASALBUONO - SA

frazioni :

CASALBUONO - SA - biblioteca

CASALBUONO - SA - fontana

CASALETTO SPARTANO

frazioni :

CASALETTO SPARTANO - SA - biblioteca

CASALETTO SPARTANO - SA - cascata : capelli di venere

CASALETTO SPARTANO - SA - fontana

CASALETTO SPARTANO - SA - grotta : Mariolomeo

CASALETTO SPARTANO - SA - grotta : Vottarino

CASALETTO SPARTANO - SA - mulino

CASALETTO SPARTANO - SA - santuario : Maria Santissima dei Martiri

CASELLE in PITTARI

frazioni :

CASELLE in PITTARI - SA - biblioteca

CASELLE in PITTARI - SA - fontana

CASTEL SAN GIORGIO - SA

frazioni :

             Aiello

             Campomanfoli

             Castelluccio

             Cortedomini

             Fimiani

             Lanzara

             Santa Croce

             Santa Maria a Favore

             Taverna / Casalnuovo

             Torello

             Trivio

CASTEL SAN GIORGIO - SA - biblioteca

CASTEL SAN GIORGIO - SA - chiesa - xxxxxxxx -  frazione Lanzara

in essa vi sono custoditi due piccoli ossi d'una mano

CASTEL SAN LORENZO

frazioni :

CASTEL SAN LORENZO - SA - biblioteca

CASTELCIVITA - SA

conosciuto nell'antichità con il nome di "oppido Alburno".

frazioni :

CASTELCIVITA - SA - acquedotto : romano 

CASTELCIVITA - SA - biblioteca

CASTELCIVITA - SA - castello : "Del Vaglio" -

CASTELCIVITA - SA - grotta : di Castelcivita, detta di Spartaco o del Diavolo o Principe di Piemonte.

CASTELCIVITA - SA - palazzo :"Ducale" - 

CASTELCIVITA - SA - ponte : "Pestano" o di "Spartaco" - 

CASTELCIVITA - SA - porta : Pretoria 

CASTELCIVITA - SA - torre 

CASTELLABATE - SA

frazioni :

CASTELLABATE - SA - biblioteca

CASTELLABATE - SA - castello (1123) - via Castello

CASTELLABATE - SA - palazzo : "Le Gatte" 

CASTELLABATE - SA - santuario : Santa Maria a Mare

CASTELLABATE - SA - torre : "Pagliarola" o "Perrotti" (1570)

normanna - aragonese

accorpata a palazzo Perrotti

CASTELLABATE - SA - torre : Tresino - via S. Francesco

CASTELLABATE - SA - villa : Matarazzo

CASTELNUOVO CILENTO - SA

frazioni :

CASTELNUOVO CILENTO - SA - biblioteca

CASTELNUOVO di CONZA - SA

frazioni :

CASTELNUOVO di CONZA - SA - biblioteca

CAVA dei TIRRENI - SA

frazioni :

CAVA dei TIRRENI - SA - archivio 

CAVA dei TIRRENI - SA - biblioteca

CAVA dei TIRRENI - SA - cinema : Alambra

CAVA dei TIRRENI - SA - mediateca : corso Umberto I, 137

CAVA dei TIRRENI - SA - monte : Bulgheria

esso à conosciuto come "la leonessa addormentata" poichè assomiglia ad un enorme leone a riposo con lo sguardo rivolto verso oriente.

CAVA dei TIRRENI - SA - santuario : Avvocatella

CAVA dei TIRRENI - SA - santuario : S. Maria dell'Olmo

CELLE di BULGHERIA - SA

la sua denominazione deriva dai coloni bulgari che qui si stanziarono prima dell'anno 500.

frazioni :

CELLE di BULGHERIA - SA - biblioteca

CELLE di BULGHERIA - SA - palazzo : De Luca

CELLE di BULGHERIA - SA - statua : principe bulgaro Khan Alzeco

CENTOLA - SA

frazioni :

Foria

Palinuro

San Nicola

San Severino, chiamato fino al 1861 San Severino di Camerota

CENTOLA - SA - antiquarium in Palinuro

CENTOLA - SA - arco : naturale in frazione Palinuro

CENTOLA - SA - biblioteca

CENTOLA - SA - cala : Fetente

CENTOLA - SA - castello : di San Sergio - via San Sergio, 40

CENTOLA - SA - chiesa : Santa Chiara d'Assisi

CENTOLA - SA - chiesa : Santa Maria degli Angeli

CENTOLA - SA - chiesa : San Nicola

CENTOLA - SA - convento : Cappuccini 

CENTOLA - SA - forra 

CENTOLA - SA - grotta : "Azzurra" in frazione Palinuro

CENTOLA - SA - grotta : "Monaci" in frazione Palinuro

CENTOLA - SA - grotta : preistorica o grotta delle ossa in frazione Palinuro

CENTOLA - SA - grotta : del sangue in frazione Palinuro

CENTOLA - SA - grotta : "La scaletta"

collegata con la grotta "Punta Iacco"

CENTOLA - SA - grotta : "Punta Iacco"

collegata con la grotta "La scaletta"

CENTOLA - SA - grotte n. 32

CENTOLA - SA - grotta : Azzurra

CENTOLA - SA - grotta : "d'Argento"

CENTOLA - SA - grotta : "dei Monaci"

CENTOLA - SA - grotta : "del Sangue"

delle Ossa

CENTOLA - SA - grotta : sulfurea in frazione Palinuro

CENTOLA - SA - necropoli : località Molpi

CENTOLA - SA - necropoli : località San Paolo (VI secolo)

CENTOLA - SA - palazzo : baronale Cocozzelli

CENTOLA - SA - palazzo : baronale Lupo

CENTOLA - SA - palazzo : baronale Rionaldi

CENTOLA - SA - torre : Calafetente

CENTOLA - SA - torre : Caianofaracchio

CENTOLA - SA - torre : campanaria (anno 1100)

CENTOLA - SA - torre : Fortino

CENTOLA - SA - torre : del Capo

CENTOLA - SA - torre : Formica

CENTOLA - SA - torre : Mozza o "del Monaco"

CENTOLA - SA - torre : Mingardo

CENTOLA - SA - torre : 

CENTOLA - SA - vulcano : sottomarino " Palinuro"

CERASO - SA

frazioni :

CERASO - SA - biblioteca

CERASO - SA - cenobio : basiliano (resti in località Santa Maria)

CERASO - SA - palazzo : Castiello 

CERASO - SA - palazzo : De Marsilio detta "Casa della Petrosa"

CERASO - SA - palazzo : Di Lorenzo (XIX sec.)

CERASO - SA - palazzo : Ferolla (XIX sec.)

CERASO - SA - palazzo : Iannicelli (XIX sec.)

CERASO - SA - palazzo : Lancillotti (XV - XVIII sec.)

CERASO - SA - palazzo : Testa - Ferrara (XVIII sec.)

CETARA - SA

frazioni :

CETARA - SA - biblioteca

CICERALE - SA

frazioni :

CICERALE - SA - biblioteca

COLLIANO - SA

frazioni :

COLLIANO - SA - biblioteca

COLLIANO - SA - castello (XI sec.)

COLLIANO - SA - grotta : "Ciampa del Diavolo"

si ritiene utilizzata come rifugio dai briganti di Carmine Crocco

COLLIANO - SA - palazzo : Augusto

COLLIANO - SA - palazzo : Borriello

COLLIANO - SA - palazzo : Cardone

COLLIANO - SA - palazzo : Gaudiosi - Terlizzi

COLLIANO - SA - palazzo : Sibilla

COLLIANO - SA - porta : dei "Santi" -

col tempo ha cambiato nome in "Fontana" dato che lì si passava per andare ad una fontana pubblica situata fuori le mura.

CONCA dei MARINI - SA -

CONCA dei MARINI - SA - biblioteca

CONCA dei MARINI - SA - cappella : Immacolata concezione (XVII secolo) -

CONCA dei MARINI - SA - cappella : Madonna della Neve -

CONCA dei MARINI - SA - cappella : San Cristoforo (1300) -

CONCA dei MARINI - SA - chiesa : San Giovanni Battista

CONCA dei MARINI - SA - chiesa : Santa Maria di Grado

CONCA dei MARINI - SA - chiesa : San Pancrazio (1370) -

CONCA dei MARINI - SA - chiesa : San Michele arcangelo (1208)

CONCA dei MARINI - SA - conservatorio : Santa Patrizia da Lima ex monastero di suore

CONCA dei MARINI - SA - mausoleo : "Campanile dell'Orco" - via Campanile Ogre 

epoca romana

CONCA dei MARINI - SA - grotta : dello Smeraldo

scoperta nel 1932 da un pescatore e dal 1956 vi è uno splendido presepe sottomarino in ceramica di Vietri. 

CONCA dei MARINI - torre : del "Capo di Conca" detta anche "torre Saracena" o "torre Bianca" -

attualmente destinata a museo

CONTRONE - SA

il nome deriva dalla sua posizione e dalla esposizione al sole : CONTRA - ELJONE 8dal greco "helios" che significa sole) ovvero "di faccia al sole".

frazioni :

CONTRONE - SA - biblioteca

CONTRONE - SA - chiesa : San Nicola di Bari

in essa sono custoditi la statua lignea del Patrono e la "Bolla papale" di Benedetto VIII

CONTRONE - SA - fontana : Mascherone

CONTRONE - SA - palazzo : attualmente sede municipale

attualmente il palazzo è sede del municipio, dove sono esposti lo stemma nobiliare della famiglia Vitelli e mascheroni in pietra provenienti da antiche fontane.

esso era collegato all'abazia di San Nicola tramite un passaggio sotterraneo, che consentiva ai suoi abitanti di fuggire in caso di pericolo.  Il passaggio era utilizzato dal barone stesso che non mancava di esercitare lo "jus primae noctis", contro il volere dei suoi concittadini.  Il cunicolo fu chiuso negli anni sessanta.

CONTRONE - SA - sorgente : Acquaviva

LEGGENDA :

In tempi remoti, esisteva, in prossimità del paese, una località folta di alberi e cespugli, dove viveva una ninfa chiamata Acquaviva che soleva divertirsi.  Un giorno, un satiro, di nome Mascherone la intravide mentre giocava e restò così colpito dalla sua bellezza che, da allora, la seguì nel suo girovagare.  Innamoratosene perdutamente, cercò di avvicinarla, nella speranza di dichiararle il suo amore.  La ninfa, alla vista di Mascherone, scappò via impaurita.  Inseguita dal satiro, giunse nel prato ove spesso trascorreva le sue giornate e lì si tolse la vita.  In quel preciso punto dove si uccise, sgorgò dal terreno una sorgente che venne chiamata Acquaviva e da quella sorgente i contronesi costruirono un acquedotto fino al punto in cui si uccise Mascherone, per unire dopo la morte ciò che non era stato unito in vita.    

CONTRONE - SA - tempio : località Pezza

CONTURSI TERME - SA

frazioni :

CONTURSI TERME - SA - biblioteca

CORBARA - SA

frazioni :

CORBARA - SA - biblioteca

CORLETO MONFORTE - SA

il nome risale al termine latino "CORYLETUM" traducibile in "bosco di noccioli", il termine MONFORTE deriva invece dai locali feudatari.

CORLETO MONFORTE - SA - chiesa - San Teodoro (1500)

CORLETO MONFORTE - SA - museo : Alburni (1997)

CORLETO MONFORTE - SA - tempio - Diana

CORLETO MONFORTE - SA - torre

CUCCARO VETERE - SA - COCHEROS in greco

CUCCARO VETERE - SA - biblioteca

CUCCARO VETERE - SA - castello

CUCCARO VETERE - SA - chiesa : settecentesca di san Pietro apostolo in cui è custodita una reliquia della Croce di Cristo.

CUCCARO VETERE - SA - monastero : francescano

EBOLI

antica denominazione - EBURUM

EBOLI - SA - area archeologica : località Paterno - tel.: 0828.33.26.84

EBOLI - SA - biblioteca : Augelluzzi Simone - piazza San Francesco, 1

istituita nel dicembre 1996

EBOLI - SA - castello : Colonna  via Santa Sofia, 14

EBOLI - SA - castello : di Gradaglef - via Lampione

EBOLI - SA - chiesa : San Nicola

vi è custodito un dito di San Biagio di Sebaste noto come San Biagio

EBOLI - SA - cinema : Italia

EBOLI - SA - museo : archeologico nazionale di Eboli e della media valle del Sele - via San Francesco,1

EBOLI - SA - santuario : SS. Cosma e Damiano.

FELLITTO - SA 

antica denominazione

frazioni :

FELITTO - SA - biblioteca

FELITTO - SA - santuario : Madonna di Costantinopoli

FISCIANO - SA

antica denominazione

frazioni :

FISCIANO - SA - biblioteca

FISCIANO - SA - santuario : S. Michele Arcangelo

FURORE

antica denominazione

frazioni

FURORE - SA - biblioteca

FURORE - museo : ecomuseo del fiordo

FUTANI - SA

frazioni : 

Castinatelli 

Eremia 

anticamente erano chiamati "casali delle terre di Cuccaro"

FUTANI - SA - abazia : "Santa Cecilia"

FUTANI - SA - biblioteca

GIFFONI SEI CASALI - SA - biblioteca

GIFFONI VALLE PIANA - SA - santuario : Maria SS. di Carbonara

GIOI - SA

GIOI - SA - castello

ruderi

GIOI - SA - palazzo : Conti

GIOI - SA - palazzo : De Marco

GIOI - SA - palazzo : Reielli

GIOI - SA - palazzo : Salati

GIOI - SA - porta : dei Leoni

GIOI - SA - porta Nova (Nobe)

GIUNGANO - SA - biblioteca

ISPANI - SA - biblioteca

ISPANI - SA - castello, posizionato su una collina detta oggi Castellaro, Ruggiero I insieme al nipote Ruggiero d'Apulia, qui costruirono un castello, a partire dall'anno 1055

ISPANI - SA - palazzo : Carafa, oggi rimangono solo le mura perimetrali delimitanti il giardino, l'arco che consentiva il passaggio delle carrozze, una garitta per la guardia armata ed una lapide di marmo

ISPANI - SA - torre

LAUREANA CILENTO - SA - biblioteca

LAUREANA CILENTO - SA - santuario : Madonna dell'Acqua Santa.

LAURINO - SA

antica denominazione

frazioni -

LAURINO - SA - antiquarium

LAURINO - SA - biblioteca

LUSTRA - SA - biblioteca

LUSTRA - SA - castello : Rocca - in frazione Rocca Cilento.

MAGLIANO VETERE - SA - biblioteca

MAIORI - SA - Reghinna

MAIORI - SA - Badia : Santa Maria de Olearia

MAIORI - SA - biblioteca

MAIORI - SA - palazzo : Mezzacapo

MAIORI - SA - santuario : S. Maria dell'Avvocata

MAIORI - SA - santuario : S. Maria a Mare

MERCATO SAN SEVERINO - SA - 

antico nome della città : ROTA

MERCATO SAN SEVERINO - SA - castello (1067)

MERCATO SAN SEVERINO - SA - Teatro comunale

MINORI - SA - biblioteca

MINORI - SA - fontana

MINORI - SA - villa : romana - via Santa Lucia - tel.: 089.85.28.93

MOIO della CIVITELLA - SA

MOIO della CIVITELLA - SA - museo : "ciciltà contadina del Cilento"

MONTANO ANTILIA- SA

MONTANO ANTILIA - SA - biblioteca

MONTANO ANTILIA SA - museo - via Ciardelle

istituito nel 1999 in frazione Massicelle, raccoglie ricostruzioni ed oggetti originali utilizzati come giocattoli.

MONTE SAN GIACOMO - SA - archivio : comunale

MONTE SAN GIACOMO - SA - archivio : parrocchia San Giacomo

MONTE SAN GIACOMO - SA - biblioteca

MONTECORICE -

frazioni :

- Agnone

- Casa del Cane

- Cosentini

- Fornelli

- Ortodonico

- Zoppi

MONTECORICE - SA - biblioteca

MONTECORICE - SA - mulino

MONTECORICE - SA - torre di Ortodonico

MONTECORVINO PUGLIANO - SA - biblioteca

MONTECORVINO ROVELLA - SA - biblioteca

MONTECORVINO ROVELLA - SA - santuario : Maria Santissima dell'Eterno

MONTEFALCIONE - SA

MONTEFALCIONE - SA - biblioteca

MONTEFALCIONE - SA - castello

MONTEFORTE CILENTO - SA - biblioteca

MONTESANO sulla MARCELLANA - SA - archivio : comunale - piazza Filippo Gagliardi.

MONTESANO sulla MARCELLANA - SA - archivio : parrocchia di Santa Maria di Loreto in Arena bianca.

MONTESANO sulla MARCELLANA - SA - archivio : parrocchia di San Nicola e Sant'Andrea in Sant'Anna.

MONTESANO sulla MARCELLANA - SA - biblioteca.

MORIGERATI - SA - biblioteca

MORIGERATI - SA  - grotte : del "Bussento" - via Censimento

NOCERA INFERIORE - SA

antica denominazione - NUCERIA ALFATERNA

frazioni / quartieri :

Casolla - Grotti la frazione CASOLLA fu menzionata nell'anno 940 in una pergamena del "Codice Diplomatico Cavense"

Cicalesi - Merichi

Capocasale

Metropolitano

Piedimonte - Pietraccetta

Storico

NOCERA INFERIORE - SA - archivio : diocesano - via Vescovado c/o Curia

NOCERA INFERIORE - SA - biblioteca / archivio - comunale - palazzo San Matteo - corso Vittorio Emanuele II, 52

NOCERA INFERIORE - SA - biblioteca : Diocesana - via Vescovado

NOCERA INFERIORE - SA - biblioteca : Sensale Nicola - c/o liceo Scientifico

NOCERA INFERIORE - SA - biblioteca : "Psichiatrica" - via Federico Ricca

NOCERA INFERIORE - SA - biblioteca : "Sant'Antonio Dottore" - piazza Sant'Antonio

NOCERA INFERIORE - SA - biblioteca : "Vico Giambattista" - c/o liceo classico - piazza Cianciullo

NOCERA INFERIORE - SA - castello : "del Parco" (secolo X)

NOCERA INFERIORE - SA - cinema : "Astoria"

NOCERA INFERIORE - SA - cinema : "Impero"

NOCERA INFERIORE - SA - cinema : "Modernissimo"

NOCERA INFERIORE - SA - cinema : "Sala Roma"

NOCERA INFERIORE - SA - monumento : funerario (II° secolo a.C. / III° secolo) - piazza del Corso

NOCERA INFERIORE - SA - museo : "Agro Nocerino"

NOCERA INFERIORE - SA - museo : "Diocesano" (2008)

NOCERA INFERIORE - SA - museo : fotografico

NOCERA INFERIORE - SA - museo : Pinacoteca

NOCERA INFERIORE - SA - museo virtuale : "valle del Sarno"

NOCERA INFERIORE - SA - palazzo : "San Matteo" - corso Vittorio Emanuele II, 52

NOCERA INFERIORE - SA - radio : RDA (1974)

NOCERA INFERIORE - SA - santuario : Madonna del Monte Albino

NOCERA INFERIORE - SA - teatro : Diana

NOCERA SUPERIORE - SA

antica denominazione - NUCERIA ALFATERNA

frazioni :

NOCERA - SA - anfiteatro :

NOCERA SUPERIORE - SA - area archeologica : via Pareti

NOCERA SUPERIORE - SA - cinema : Italia

NOVI VELIA - SA - biblioteca

NOVI VELIA - SA - castello

NOVI VELIA - SA - santuario : Madonna del Sacro Monte -

sorge sul luogo di un antico luogo acro pagano sulla sommità del monte Gelbison.

OGLIASTRO CILENTO - SA - biblioteca

OLEVANO sul TUSCIANO - SA - biblioteca

OLEVANO sul TUSCIANO - SA - grotta : Nardantuono

OLEVANO sul TUSCIANO - SA - grotta : San Michele

OLEVANO sul TUSCIANO - SA - santuario : S. Michele

OLIVETO CITRA - SA - biblioteca

OMIGNANO - SA - biblioteca

OMIGNANO - SA - santuario : S. Maria della Stella

ORRIA - SA - biblioteca

ORRIA - SA - cinema : Kursaal

OTTATI - SA - biblioteca

OTTATI - SA - chiesa : chiostro di san Domenico (1480)

PADULA - SA

antica denominazioni :

frazioni -

PADULA - SA - archivio : comunale

PADULA - SA - archivio : parrocchia San Michele

PADULA - SA - biblioteca - della certosa di San Lorenzo o Padula

PADULA - SA - certosa di San Lorenzo 

info : 0975.77745 / 77552

quì è presente una sorgente di acqua purissima con cui prima dei templi cristiani si officiava il culto di Leucotea, la dea bianca.  Queste stesse acque sacre di utilizzo pagano fanno oggi parte di un battistero utilizzato per il rito del battesimo cristiano. 

PADULA - SA - museo : archeologico Lucania occidentale - c/o certosa di San Lorenzo

PADULA - SA - museo : Petrosino Joe casa

PAGANI - SA - biblioteca : Pier Paolo Pasolini - piazza Martiri d'Ungheria, 5

PAGANI - SA - biblioteca : padri Redentoristi

fondata nel 1748 da sant'Alfonso

PAGANI - SA - museo : Alfonsiano 

PAGANI - SA - santuario : basilica S. Antonio

PAGANI - SA - santuario : Madonna del Carmine detta delle Galline

PAGANI - SA - santuario : S. Maria della Purità

PALOMONTE - SA

frazioni :

PALOMONTE - SA - biblioteca

PELLEZZANO - SA

frazioni :

PELLEZZANO - SA - biblioteca

PERDIFUMO - SA

frazioni :

PERDIFUMO - SA - castello : Vargas - via delle Poste

PERDIFUMO - SA - biblioteca

PERITO - SA

frazioni :

PERITO - SA - biblioteca

PERITO - SA - chiesa : San Nicola

PERTOSA - SA

frazioni :

PERTOSA - SA - biblioteca

PERTOSA - SA - museo : del Suolo

1500 mq. di esposizione, laboratori, filmati e installazioni multimediali, mostrano il rapporto tra il suolo e l'ecosistema, la comunità ed il paesaggio.

PERTOSA - SA - grotta : dell'Angelo

PETINA - SA - biblioteca

PETINA - SA - monastero : "Sant'Onofrio"

PETINA - SA - osservatorio

PIAGGINE - SA - biblioteca

PIAGGINE - SA - santuario : Madonna della Neve

PISCIOTTA - SA - biblioteca

PISCIOTTA - SA - torre : Ficaiola - srada Provinciale 1

POGGIOMARINO - SA - area archeologica : Longola - via Longola

POGGIOMARINO - SA - biblioteca : Salvatore Boccia Montefusco - via XXV Aprile - tel.: 081.865.82.18

POGGIOMARINO - SA - vasca : borbonica in zona Fornillo

POLLA - SA

frazioni :

POLLA - SA - archivio : comunale, prima era conservato nella sede del Comune (ex monastero delle Clarisse), ora in attesa di sistemazione.

POLLA - SA - archivio : parrocchia Cristo re.

POLLA - SA - archivio : parrocchia San Nicola.

POLLA - SA - archivio : parrocchia San Pietro apostolo.

POLLA - SA - biblioteca

POLLA - SA - cappella : Sant'Antonio abate

POLLA - SA - castello

POLLA - SA - chiesa - San Nicola dei latini (1300)

POLLA - SA - chiesa - San Pietro apostolo

POLLA - SA - cinema : Family cinema

POLLA - SA - santuario : Sant'Antonio

POLLA - SA - lapide : di Polla (150 a.C. circa)

POLLA - SA - mausoleo (I° secolo d.C.) - località Tempio

fatto erigere dalla sacerdotessa augustea Iusteia Polla, come monumento sepolcrale in memoria del marito Caio Uziano Rufo.

POLLA - SA - monastero : ai caduti

POLLA - museo : "Insteia Polla" "1996) - via Villapiana

ha sede nella cappella sconsacrata di "Santa Maria la Scala"

esposizione che ripercorre l'evoluzione del tradizionale abito femminile locale dal XIX° al XX° secolo

POLLA - SA - palazzo : Albirosa

POLLA - SA - palazzo : Comunale

POLLA - SA - palazzo : Galloppo

POLLA - SA - palazzo : Manganelli - Barrese - Ripa

POLLA - SA - palazzo : Palmieri

POLLA - SA - palazzo : Parisi

POLLA - SA - palazzo : Rubertini

POLLA - SA - ponte

romano

POLLA - SA - santuario : Sant'Antonio

POLLA - SA - taverna : del Passo

POLLA - SA - termine : Graccano (131 a.C.)

POLLICA - SA 

frazioni :

- Acciaroli

- Cannicchio

- Celso

- Galdo Cilento

- Pioppi

POLLICA - SA - cappella : San Pietro (1524) -

POLLICA - SA - castello : Capano (1610) - via Matteo Mazziotti, 22

con torre medioevale

POLLICA - SA - chiesa : san Nicola

POLLICA - SA - convento : Santa Maria delle Grazie (1661) -

POLLICA - SA - sorgente : "dell'Uva nera" o "Pozzo del diavolo" - frazione Pioppi

POLLA - SA - museo : "Instella Polla"

rassegna permanente delle antiche vestigia "Pollesi".

POLLICA - SA - palazzo : Amoresano

POLLICA - SA - palazzo : Belmonte

POLLICA - SA - palazzo : Galdi

POLLICA - SA - palazzo : Mazziotti

POLLICA - SA - palazzo : Vinciprova (XVI sec.)

all'interno insiste "museo vivo del mare"

POLLICA - SA - torre : Capogrosso

ruderi 

POLLICA - SA - torre : di Caleo - stada Statale, 267

POLLICA - SA - villa : romana

PONTECAGNANO FAIANO - SA 

antica denominazione : AMINA e PICENTIA

PONTECAGNANO FAIANO - SA - biblioteca : "Gatto Alfonso" -  

PONTECAGNANO FAIANO -  SA - museo : archeologico nazionale dell'agro picentino - via Lucania

ospita materiali provenienti dagli scavi di un insediamento villanoviano.

PONTECAGNANO FAIANO - SA - parco : archeologico di Pontecagnano che comprende gli scavi dell'antica PICENTIA.

POSITANO - SA - biblioteca

POSITANO - SA - torre : "La Porta"

POSITANO - SA - santuario : Santa Maria Assunta

POSITANO - SA - torre : Clavel (13° sec.) - 

i Normanni costruirono una fortezza su questo promontorio per proteggere le coste dagli attacchi dei saraceni, prende il nome dal proprietario, scrittore futurista, Gilbert Clavel.

POSITANO - SA - villa : romana - via Marina

POSITANO - SA - villa : Zeffirelli

POSTIGLIONE - SA

POSTIGLIONE - SA - cappella : San Rocco (XVII secolo) -

POSTIGLIONE - SA - cappella : Santa Sofia 

ora trasformata in monumento ai caduti

POSTIGLIONE - SA - cappella : San Vito (XVI secolo) -

POSTIGLIONE - SA - castello

POSTIGLIONE - SA - chiesa : San Giorgio (XIV secolo) -

POSTIGLIONE - SA - grotta : Sant'Elia

POSTIGLIONE - SA - monastero :

POSTIGLIONE - SA - torre : campanaria di San Nicola (XIV secolo) -

POSTIGLIONE - SA - santuario : SS: Annunziata

PRAIANO - il nome probabilmente deriva da :

1) "praia", ossia spiaggia, dal greco "PLAGIONcon l'aggiunta del suffisso di pertinenza

2) dal sostantivo "PELAGIUM" che signafica "mare aperto" è probabile che tale nome gli sia stato attribuito in quanto situato in riva al mare

PRAIANO - SA - biblioteca

RAVELLO - SA - biblioteca

RAVELLO (SA) - corallo - piazza Duomo. 9

www.museodelcorallo.com

RAVELLO - SA - museo : "dell'opera del Duomo"

RAVELLO - SA - palazzo : Confalone (XII sec.)

RAVELLO - SA - palazzo : della Marra

RAVELLO - SA - santuario : Santi Cosma e Damiano

RAVELLO - SA - villa : Cimbrone

RAVELLO - SA - villa : Rufolo

ROCCADASPIDE - SA - biblioteca

ROCCADASPIDE - SA - castello : "Filomarino"

ROCCAGLORIOSA - SA - biblioteca

ROCCAPIEMONTE - SA - biblioteca

ROCCAPIEMONTE - SA - santuario : S. Maria di Loreto

ROFRANO - SA - biblioteca

ROFRANO - SA - santuario : Santa Maria di Grottaferrata

ROSCIGNO - SA - biblioteca

RUTINO - SA - biblioteca

SACCO - SA - biblioteca

SALA CONSILINA - SA

antica denominazione - CONSILINUM

SALA CONSILINA - SA - archivio : comunale

SALA CONSILINA - SA - archivio : notarile - località Quartiere

ubicato fino agli inizi degli anni '90 presso alcuni locali dell'ex convento dei Padri Cappuccini.

SALA CONSILINA - SA - archivio : San Nicola e della SS. Annunziata

SALA CONSILINA - SA - archivio : parrocchia San Pietro

SALA CONSILINA - SA - archivio : parrocchia Santo Stefano

SALA CONSILINA - SA - archivio : Vairo - Pappafico

SALA CONSILINA - SA - biblioteca : C. Nisi - via Cappuccini, 10

SALA CONSILINA - SA - cinema - Adriano

SALA CONSILINA - SA - Grancia : certosina di San Lorenzo

Edificio monastico di circa 1500 metri quadrati.   Costruito tra il XVI e il XVII secolo, come granaio della certosa di Padula.

SALA CONSILINA - SA - necropoli : località Menafra

SALA CONSILINA - SA : località : San Rocco (IX-VII secolo a.C.)

SALA CONSILINA - SA - santuario : S. Michele

SALERNO - SA

antica denominazione - SALERNUM fondata nel 197 a.C.

dal febbraio 1944 e fino alla liberazione di Roma, inizio giugno 1944, fù capitale d'Italia in quanto quì si trasferì la famiglia reale Savoia ed il governo dopo lo sbarco degli alleati.

SALERNO - archivio

SALERNO - arco : catalano

SALERNO - acquedotto : medioevale

SALERNO - area archeologica : in località Fratte (antica IRNA) - via Francesco Spirito - tel.: 089.48.10.14

SALERNO - biblioteca : palazzo d'Avossa c/o sopr. BB.AA.P.P.S.A.E. di Salerno - via Botteghelle, 11 - tel.: 089.2573228

SALERNO - biblioteca - provinciale - via Valeria Laspro, 1

SALERNO - biblioteca - comunale - via Settembrini

contiene circa 12.000 volumi

SALERNO - castello : Arechi detto "Torre Maggiore"

origine medioevale e tale denominazione si deve all'associazione della costruzione al duca longobardo Arechi II

SALERNO - chiesa : San Pietro a Corte

SALERNO - cinema : Apollo

SALERNO - cinema : Fatima

SALERNO - cinema "The space cinema Salerno"

SALERNO - conservatorio : G. Martucci

SALERNO - domus : romana - vicolo della Neve, 19

a ben cinque metri al disotto del piano stradale.

SALERNO - fontana : "dei Pesci"

SALERNO - forte : "La Carnale"

SALERNO - "Città creativa" - via Ogliara, 127

SALERNO - museo : Diocesano (pinacoteca) -

SALERNO - museo : archeologico Provinciale - via San Benedetto, 28

SALERNO - museo : Tafuri Alfonso

SALERNO - museo : scuola medica Salernitana (virtuale) c/o chiesa di San Gregorio - via Mercanti, 74 - tel.: 089.25.76.126

SALERNO - museo : Papi Roberto

SALERNO - museo : dello sbarco e Salerno Capitale - via generale Clark, 5

SALERNO - palazzo : Catena

SALERNO - palazzo : Centola

SALERNO - palazzo : D'Avossa - via Botteghelle, 11

SALERNO - palazzo : Fruscione

SALERNO - palazzo : Genovese

SALERNO - palazzo : Pinto - via dei Mercanti

SALERNO - pinacoteca : via dei Mercanti in palazzo Pinto

SALERNO - ponte : "archi del diavolo" (IX secolo) -

eretto per approvvigionare d'acqua il monastero di San Benedetto 

SALERNO - porta - del Mare

SALERNO - porta - Nocerina

SALERNO - porta - Nova

SALERNO - porta - Rotese

SALERNO - reggia : "Arechi II" (I° secolo d.C.) 

complesso archeologico di San Pietro a Corte

SALERNO - santuario : S. Matteo

SALERNO - teatro : ostella - via Giuseppe Verdi, 2

SALERNO - teatro : "del Giullare" - via Matteo Incagliati, 2

SALERNO - teatro : Mennola - via Salvatore Calenda

SALERNO - teatro : Nuovo : via Valerio Laspro, 8/c

SALERNO - teatro : "Ridotto" - via Pio XI, 45

SALERNO - teatro : "Teatro delle arti" - via Pio XI, 45

SALERNO - teatro : Verdi Giuseppe : piazza Matteo Luciani

SALERNO - tempio : di Pomona resti c/o l'attuale palazzo Arcivescovile

SALERNO - terme : impianto romano sotto la chiesa di San Pietro a Corte

SALERNO - torre : Angellara (1563) - via generale Clark, 19

SALERNO - villa : Carrara (1700) - via 6 Settembre 1860 / via Settembrini /via Posidonia

sede della biblioteca comunale, contiene circa 12.000 volumi 

SALVITELLE - SA

frazioni :

SALVITELLE - SA - biblioteca

SAN CIPRIANO PICENTINO - SA

SAN CIPRIANO PICENTINO - SA - biblioteca

SAN GIOVANNI a PIRO - SA - biblioteca

SAN GIOVANNI a PIRO - SA - museo : Ortega Josè pittore - piazza Santa Rosalia

allievo di Picasso, esule per scelta, antifascista convinto.

SAN GIOVANNI a PIRO - SA - santuario : Maria Santissima di Pietrasanta

SAN GREGORIO MAGNO - SA - biblioteca

SAN MANGO PIEMONTE - SA - biblioteca

SAN MARZANO SUL SARNO - SA - biblioteca

SAN MAURO CILENTO - SA - biblioteca

SAN MAURO CILENTO - SA - museo : Elous

SAN MAURO CILENTO - SA - museo : parrocchiale

SAN MAURO la BRUCA - SA - biblioteca

SAN MAURO la BRUCA - SA - santuario : Eucaristico

SAN PIETRO al TANAGRO - SA - archivio : comunale

SAN PIETRO al TANAGRO - SA - archivio : parrocchia San Pietro apostolo

SAN PIETRO al TANAGRO - SA - biblioteca

SAN RUFO - SA - archivio : comunale

SAN RUFO - SA - archivio : parrocchia Santa Maria maggiore

SAN RUFO - SA - biblioteca

SAN VALENTINO TORIO - SA

frazione :

* Casatori

località :

* Balentino

SAN VALENTINO TORIO - SA - biblioteca

SAN VALENTINO TORIO - SA - necropoli

SANT'ANGELO a FASANELLA - SA

antica denominazione

SANT'ANGELO a FASANELLA - SA - biblioteca

SANT'ARSENIO - SA

antica denominazione

SANT'ARSENIO - SA - archivio : comunale

SANT'ARSENIO - SA - archivio : parrocchia Santa Maria maggiore

SANT'ARSENIO - SA - biblioteca

SANT'ARSENIO - SA - santuario : Madonna del Carmelo

SANT'EGIDIO del MONTE ALBINO - SA - biblioteca

SANTA MARINA - SA

frazioni :

- Lupinata

- Policastro Bussentino - toponimi : Pyxous (Pixunte) e Buxentum  

- Poria

SANTA MARINA - SA - biblioteca

SANTA MARINA - SA - castello (VII sec. d.C.)

costruito dai bizantini, nella frazione Policastro

SANTA MARINA - SA - convento : San Francesco (XII secolo)

SANTA MARINA - SA - museo : 3M (museo degli artisti contemporanei del terzo millennio) - ex convento San Francesco 

SANTOMENNA - SA - biblioteca

SANZA - SA - archivio : comunale - piazza 24 maggio

SANZA - SA - archivio : Eboli (famiglia) - piazza Plebiscito

SANZA - SA - archivio : confraternita Santa Maria della Neve

SANZA - SA - archivio : parrocchia Santa Maria Assunta

SANZA - SA - archivio : parrocchia Santa Maria Maggiore

SANZA - SA - biblioteca

SANZA - SA - santuario : Madonna del Cervato

SAPRI - SA - SINUS LAUS

SAPRI - SA - auditorium : G. Cesarino

SAPRI - SA - biblioteca

SAPRI - SA - obelisco : largo dei 300

SAPRI - SA - statua : Pisacane Carlo

statua in bronzo

SAPRI - SA - statua : della "Spigolatrice di Sapri"

in bronzo

SAPRI - SA - villa : romana in località Camerelle

SAPRI - SA - villaggio : località Carnale

SAPRI - SA - villaggio : località Viole 

SARNO - SA

antica denominazione - SARNUS

SARNO - SA - area : archeologica  - via Beniamino Pastore - 081.94.3056

SARNO - SA - biblioteca

SARNO - SA - grotta : San Lucia 

rupestre dedicata a san Lucio, eremita dei primi monaci basiliani che vennero nella valle del Sarno intorno al VI secolo.

SARNO - SA - museo : della "Valle del Sarno" (archeologico) - palazzo Capua in via Cavour, 9

inaugurato il 1° luglio 2011

SARNO - SA - necropoli 

SARNO - SA - ponte : Delle Figliole

borbonico

SARNO - SA - santuario : Santa Maria della Foce

SARNO - SA - santuario : Tre Corone

SARNO - SA - teatro - via Foce

La struttura, di cui il primo impianto risale al 100 a.C., subì profondi rimaneggiamenti in età augustea quando la scena fu trasformata con la costruzione di un nuovo proscenio in muratura decorato da pitture.  Dell'edifici scavato durante gli anni sessanta, si conserva, oltre all'orchestra, parte della cavea con i sedili della proedria (prima fila riservata alle autorità) in blocchi di tufo, terminante ai due lati con sculture decorative raffiguranti una sfinge ed un leone alato.

SASSANO - SA - archivio : comunale 

SASSANO - SA - archivio : parrocchia di San Giovanni evangelista

SASSANO - SA - biblioteca

SASSANO - SA - santuario : Maria Pellegrina

SCAFATI - SA

frazioni :

SCAFATI - SA - biblioteca : Morlicchio Francesco

SCAFATI - SA - chiesa : Santa Maria delle Grazie

SCAFATI - SA - palazzo : Mayer (XIX secolo) - 

oggi sede del Municipio

SCAFATI - SA - polveriera borbonica (1852) - via Pasquale Vitiello

SCAFATI - SA - sala : Don Bosco

SCAFATI - SA - santuario : Maria Santissima Incoronata dei Bagni

SCAFATI - SA - teatro : San Pietro - piazza San Pietro apostolo

SCALA - SA

antica denominazione :

frazioni :

- Campidoglio

- Minuta

- Pontone, antica SCALELLA

- San Pietro prima Campoleone

- Santa Caterina

SCALA - SA - biblioteca

SCALA - SA - cappella : del Purgatorio - supportico piazza Municipio

sacello altomedioevale

SCALA - SA - castello - denominato castrum "Scalae Maioris"

SCALA - SA - castello - denominato castrum "Scalellae" - frazione Pontone 

SCALA - SA - chiesa - basilica : "S. Eustachio" in frazione Pontone

SCALA - SA - chiesa - Santa Maria Annunziata (IX secolo)

nella cui cripta sono presenti affreschi medievali. 

SCALA - SA - duomo : San Lorenzo a Scala

cripta medioevale

sepolcro angioino di Marinella Rufolo

SCALA - SA - grotta - del Dragone

SCALA - SA - palazzo : Mansi D'Amelio

SCALA - SA - palazzo : Sasso

SCALA - SA - palazzo : Verone 

SERRAMEZZANA - SA

SERRAMEZZANA - palazzo : Materazzi (1750)

SERRAMEZZANA - SA - biblioteca

SERRE - SA - X-XI sec.

SERRE - SA - casina : reale di caccia di Persano (1752)

SERRE - SA - castello (non più esistente)

SERRE - SA - biblioteca

SERRE - SA - epigrafe :

fatta realizzare da Ferdinando IV di Borbone in località Pagliarone nel 1779, per la realizzazione della Strada delle Calabria.

SERRE - SA - lavatoio : pubblico

SERRE - SA - museo : della civiltà contadina

SERRE - SA - palazzo : ducale XVI secolo

SERRE - SA - ponte : romano in località Pagliarelle

SERRE - SA - del Verticillo :

rovine, realizzato sul fiume Sele tra il 1624 e il 1625, ricostruito nel 1757 sotto la direzione di Luigi Vanvitelli e distrutto durante la 2° guerra mondiale

SERRE - SA - santuario : Madonna dell'Olivo XV sec.

SESSA CILENTO - SA - biblioteca

SIANO - SA - valle dell'orco -

etimologia del toponimo,

1° tesi, SIANUS dal nome del prefetto romano Sejanus (1° secolo),

2° tesi, dal latino SUS, SUIS che significava maiale,

3° tesi, contrazione dell'aggettivo latino SILVANUS cioè selvoso, poi in epoca longobarda SIANUS, SIANUM ed infine Siano.

SIANO - SA - biblioteca

SIANO - SA - cappella : di Chivano

SIANO - SA - cappella :

ruderi, longobarda intitolata a san Michele arcangelo

SIANO - SA - chiesa : Maria Santissima Annunziata

SIANO - SA - chiesa : santa Maria delle Grazie (1309)

SIANO - SA - edicola : votiva, circa un centinaio

SIANO - SA - palazzo : Di Benedetto, con portale detto "Testa d'Ariete". 

SIANO - SA - palazzo : Donnarumma.

SIANO - SA - palazzo : ducale noto anche come palazzo marchesale sito nel quartiere di Chivano.

SIANO - SA - palazzo : Iennaco

con portale detto "nano dotato"

SIANO - SA - monumento : ai caduti

SIANO - SA - sorgente :

vicino ai ruderi della cappella longobarda

SIANO - SA - tempio : chiesetta della Madonna del Carmine (1564)

SIANO - SA - villa : rustica (I sec. a.C. - II sec. d. C.) in località Starza di Vallesana.

SICIGNANO degli ALBURNI - SA

frazioni :

SICIGNANO degli ALBURNI - SA - biblioteca

SICIGNANO degli ALBURNI - SA - castello (1000 d.C.) : Giusso - via Vittorio Emanuele

longobardo

legenda :

si narra che due giovani innamorati volevano sposarsi, ma la fanciulla si sia rifiutata di trascorrere la prima notte di nozze (ius primae noctis) con il signorotto locale e per non subire questo ricatto si lanciò da una delle finestre del castello.  La sua anima vola ancora nei cieli del paese.

SICIGNANO degli ALBURNI - SA - castello : "Nicandro" o "Licandro"

SICIGNANO degli ALBURNI - SA - convento : "Monaci del diavolo"

STELLA CILENTO - SA

fino al 1871, il suo nome era : PORCILI

frazioni :

STELLA CILENTO - SA - biblioteca

STIO - SA

dal latino OSTIUM ovvero "ingresso", ad indicare il luogo d'accesso allo Stato di Magliano uno dei cinque stati della "Normanna Baronia" di Novi.

frazioni :

STIO - SA - biblioteca

STIO - SA - chiesa : San Pietro

STIO - SA - insediamento : "Chiano Rosario Casalicchio" (V - VI secolo a. C.) -

epoca lucana

STIO - SA - mulini ad acqua (1300)

ruderi

cinque

TEGGIANO - SA

DIANO TEGEANO o TERGIA o TERGIANUM

frazioni :

TEGGIANO - SA - archivio : Carrano c/o palazzo Carrano

TEGGIANO - SA - archivio : comunale

TEGGIANO - SA - diocesano

TEGGIANO - SA - archivio : parrocchia sant'Agostino e San Martino

TEGGIANO - SA - archivio : parrocchia Santa Maria maggiore

TEGGIANO - SA - biblioteca

TEGGIANO - SA - castello (1405) -

TEGGIANO - SA - chiesa  SS. Pietà

ex convento sorto nei primi anni '300 per le monache benedettine, nel 1474 trasformato in convento dei frati Minori Osservati di San Francesco.

TEGGIANO - SA - museo : delle "Arti e tradizioni contadine" -

TEGGIANO - SA - museo : Diocesano

TEGGIANO - SA - museo : delle Erbe (1999) - piazza SS. Pietà

TEGGIANO - SA - museo : della "Memoria e dei Ricordi di San Cono" -

TEGGIANO - SA - palazzo : Malavolta - largo San Laverio

attuale sede vescovile e casa nativa di San Laverio  

TEGGIANO - SA - porta

TEGGIANO - SA - torri 

TEGGIANO - SA - obelisco : di San Cono.

TORCHIARA - SA

frazioni :

- Copersito

- Soprana

- Sottana

TORCHIARA - SA - biblioteca

TORCHIARA - SA - cinema : Floris

TORCHIARA - SA - palazzo : Albini

TORCHIARA - SA - palazzo : De Conciliis (XVI sec.)

TORCHIARA - SA - palazzo : De Feo (XVI sec.)

TORCHIARA - SA - palazzo : De Vita

TORCHIARA - SA - palazzo : Mangone

TORCHIARA - SA - palazzo : Pavore

TORCHIARA - SA - palazzo : Riccio

TORCHIARA - SA - palazzo : Siniscalchi

TORCHIARA - SA - palazzo : Torre

TORCHIARA - SA - torre : Colombaia

TORRACA - SA - il termine deriva probabilmente da TORRE de JACO, signore vissuto qui nei secoli passati.

frazioni :

TORRACA - SA - archivio : Biagio Mercadante - via Fenice, 2

TORRACA - SA - biblioteca

TORRACA - SA - castello 

TORRACA - SA - santuario : Maria Santissima dei Cordici.

TORRE ORSAIA - SA

frazioni :

TORRE ORSAIA - SA - biblioteca

TORTORELLA - SA

frazioni :

TORTORELLA - SA - biblioteca

TORTORELLA - SA - ferriera (XII secolo)

TORTORELLA - SA - grotta : "della Madonnina"

TORTORELLA - SA - grotta : "Reneredda"

TORTORELLA - SA - mulino : (XII secolo) 

TORTORELLA - SA - museo : dell'uomo e della natura

TORTORELLA - SA - palazzo : "Carafa" (XVI secolo) 

TRAMONTI - SA

frazioni :

TRAMONTI - SA - il nome deriva dalla configurazione morfologica "intra montes" ovvero terra tra i monti.l

TRAMONTI - SA - biblioteca

TRAMONTI - SA - castello : Montalto

Fortezza a presidio della Repubblica Amalfitana, alla cui sorte fu legata la storia di Tramonti e l'eremo di Santa Caterina

TRAMONTI - SA - conservatorio : S. Giuseppe e Teresa (1662) -

Voluto da Francesco Antonio Ricca che volle un conservatorio di donne vergini in Tramonti. Nel 1676 ebbe la protezione regia del vicerè di Napoli. Il complesso monastico venne benedetto nel 1723 in onore dei Santi Giuseppe e Teresa. le religiose, avendo a disposizione molte varietà di erbe, realizzarono un infuso di erbe particolarmente gradevole che prese il nome di Concerto, per la sua particolare gradevolezza. Durante il governo di Vittorio Emanuele II (Savoia), il complesso venne requisito per realizzare un educandato. 

TRAMONTI - SA - convento : di San Francesco in località Polvica

Il complesso venne costruito nel lontano 1474, grazie alla donazione testamentaria del nobile Matteo D'Angelo. Gestito dai padri francescani, è oggi adibito anche a struttura ricettiva. La chiesa presenta una sola navata, l'ingresso è dominato in alto da un settecentesco coro in legno ed ospita lateralmente due sarcofagi. Quello di destra racchiude le spoglie di Ambrogio Romano, vescovo di Minori nel 1509; quello a sinistra conserva il corpo di Martino De Maio, vescovo di Bisaccia nel 1475 e vescovo di Bisceglie nel 1487. Lungo entrambi i lati della navata, si affacciano degli altari, ciascuno ospitante una nicchia con la statua di un santo. Sull'altare maggiore, al centro, è il trono in marmo di San Francesco.  Negli affreschi ai lati compaiono "San Giovanni da Capestrano" e "San Leonardo da Porto Maurizio". Il soffitto conserva, invece le decorazioni di Raffaele Severino e gli affreschi del Bocchetti, raffiguranti la "Morte di Santa Chiara",  l' "Indulgenza della Porziuncola" , la "Morte di San Francesco" .

TRENTINARA - SA

frazioni :

TRENTINARA - SA - biblioteca

TRENTINARA - SA - santuario : Madonna di Loreto

TRENTINARA - SA - santuario : Vergine Santissima del Rosario

VALLO della LUCANIA - SA

frazioni :

VALLO della LUCANIA - SA - biblioteca

VALLO della LUCANIA - SA - La Provvidenza

VALLO della LUCANIA - SA - santuario : Madonna delle Grazie

VALVA - SA

frazioni :

VALVA - SA - biblioteca

VALVA - SA - cappella : Madonna degli Angeli

VALVA - SA - cappella : sant'Antonio

chiesa settecentesca con portale in pietra

VALVA - SA - chiesa : san Giacomo apostolo (XVIII secolo)

VALVA - SA - monumento : al milite ignoto

VALVA - SA - valva : vecchia

VALVA - SA - villa d'Ayala - Valva

all'interno sorge un castello

VIBONATI - SA - LIVONATI in dialetto cilentano, LI BONATI, LIBONATI e BONATI

frazione : VILLAMARE anticamente denominata PETRASIA, toponimo greco che sta ad indicare un gruppo di case costrute presso la foce del rio Cacafava.

Alcuni storici sostengono che sulla spiaggia dell'Oliveto, la notte del 28 giugno 1857 approdò il piroscafo Cagliari con Carlo Pisacane ed i suoi 300 valorosi.

VIBONATI - SA - biblioteca

VIBONATI - SA - fontana : "Afrodite"

VIBONATI - SA - museo : civiltà contadina

VIBONATI - SA - palazzo : De Nicolelis

VIBONATI - SA - santuario : sant'Antonio abate, XI secolo

VIBONATI - SA - torre : Petrosa (1595) -

VICO EQUENSE - SA

frazioni :

VICO EQUENSE - SA - biblioteca

VICO EQUENSE - SA - museo : mineralogico - tel.: 081.801.56.68

orario : feriali 09.00/13.00  16.00/19.00 - festivi 09.00/13/00 - lunedì chiuso

www.museomimeralogicocampano.it

VIETRI sul MARE - SA

frazioni :

VIETRI sul MARE - SA - biblioteca

VIETRI sul MARE - SA - museo : della Ceramica - via Nuova Raito in villa Guariglia

VIETRI sul MARE - SA - santuario : S. Maria dei Martiri

VIETRI sul MARE - SA - santuario : San Vincenzo

VIETRI sul MARE - SA - villa : Guariglia